Settimana del  18 febbraio 2024 - In evidenza

Gruppo Biblico e Lettori

Giovedì 22 febbraio alle 19.00, ci sarà l’incontro mensile del Gruppo Biblico e dei Lettori.

Tempo di Quaresima – Via Crucis

Venerdì 23 febbraio ci sarà la Via Crucis in chiesa alle 17.45, animata dalla Confraternita. 

Confraternita di Santa Maria Liberatrice

Venerdì 23 febbraio alle 19.30, ci sarà l’Assemblea annuale della Confraternita di Santa Maria Liberatrice.

Corso prematrimoniale

Venerdì 23 febbraio alle ore 19.30 ci sarà il 3° incontro del Corso prematrimoniale per le coppie che intendono sposarsi nei prossimi mesi.

Visita e benedizione delle famiglie

Durante il tempo di Quaresima e di Pasqua, il Parroco è disponibile per la visita alle famiglie che lo desiderano, per un breve momento di preghiera e di benedizione. In fondo alla chiesa trovate dei moduli da compilare, nei quali potete indicare il nominativo della famiglia, l’indirizzo, il telefono, il giorno della settimana e l’orario preferiti per la visita.

La parola del Parroco

       Carissimi, abbiamo appena iniziato il Tempo di Quaresima con la celebrazione del Mercoledì delle Ceneri: un tempo di 40 giorni in preparazione alla Pasqua di Gesù! In questi 40 giorni, siamo invitati a percorrere concretamente l’itinerario quaresimale, lasciandoci guidare dalla Parola di Dio e facendo nostre le pratiche che lo caratterizzano: digiuno, preghiera, elemosina. La preghiera, per verificare il nostro rapporto con Dio, il tempo e la qualità della nostra preghiera, l’ascolto e la meditazione della Parola di Dio, la celebrazione dei sacramenti della Confessione e dell’Eucarestia, ecc. Soprattutto in questo tempo di Quaresima, preghiamo guardando il Crocifisso: lasciamoci commuovere dalla tenerezza di Dio e mettiamo nelle sue ferite le nostre ferite e le ferite del mondo. La carità, per verificare il nostro rapporto con gli altri, la nostra capacità di compassione, condivisione, consolazione, solidarietà, donazione, aiuto concreto, ecc. Se la preghiera è vera, non può che tradursi in carità. E la carità ci libera dalla schiavitù peggiore, quella di noi stessi, e ci svela la bellezza del dare che diventa un ricevere, facendoci sperimentare che davvero “c’è più gioia nel dare che nel ricevere!”. Il digiuno, per verificare se nella nostra vita ci sono eccessi, disordini, intemperanze, dipendenze sbagliate, passioni cattive, ecc. Il vero digiuno, che non è una dieta, ci libera dall’autoreferenzialità della ricerca ossessiva del benessere fisico, per aiutarci a tenere in forma non il corpo, ma lo spirito. Il digiuno ci riporta a dare il giusto valore alle cose. Non va ristretto solo al cibo, ma si deve digiunare da tutto ciò che ci dà una certa dipendenza; ognuno di noi può pensare di fare un digiuno che incida veramente sulla sua vita concreta.

       Il vangelo di questa domenica ci presenta Gesù che, subito dopo aver ricevuto il Battesimo, è sospinto dallo Spirito nel deserto dove rimane 40 giorni ed è tentato da Satana. Il deserto è un luogo di prova e di combattimento, nel deserto mancano tante cose, ma nel deserto si può anche incontrare Dio più da vicino, purificando il proprio cuore. Gesù va poi in Galilea proclamando il vangelo di Dio. “Il tempo è compiuto e il Regno di Dio è vicino”: Gesù parte da una bella notizia e, piuttosto che denunciare il male, annuncia il bene; il progetto di amore di Dio per l’umanità si compie, Dio è vicino all’uomo fragile e peccatore! “Convertitevi e credete al Vangelo!”: davanti alla bella notizia della vicinanza di Dio, occorre la nostra risposta libera e coraggiosa; convertirsi significa cambiare sguardo, girarsi verso la luce, come il movimento del girasole nel suo tenace voltarsi continuamente verso il sole! Convertirsi è orientare il proprio sguardo a Cristo e decidere di vivere come lui!

                                                                             <Continua>

    <Scarica il testo>          





Altre notizie

Celebrazioni eucaristiche

Le Celebrazioni eucaristiche si svolgono secondo i seguenti orari:

  • Giorni feriali: Ore 7.00 - 9.00 - 18.30
  • Giorni festivi: Ore  7.00 - 8.30 - 10.30 -12.00 - 18.30

 

Recita del S. Rosario                                 

Ore 18.00 Tutti i giorni

                                                                                                                                                                                       <continua>

Lodi mattutine 

Ore 07:30 Le Celebrazioni delle Lodi mattutine  insieme ai salesiani addetti alla parrocchia tutti i giorni feriali.

Notiziario Ex allievi di Don Bosco

Nella sezione Ex allievi si possono trovare tutti i Notiziari dell'Unione Ex allievi di Don Bosco presso l'Opera salesiana di Testaccio dall'anno 2017. Vai al link per vederli e scaricarli.

Anno educativo pastorale 2023-2024

E' disponibile il libretto con le attività educative e pastorale per il 2023-2024.  Download libretto

Link

I Domenica di Quaresima

 18 febbraio 2024

Piazza San Pietro

 Angelus

Angelus - Regina Cæli 2024

Angelus - Regina Cæli 2023

 

Commento alla Parola di Dio - I Domenica di Quaresima

Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le

Vocazioni della Diocesi di Roma




GAUDETE ET EXULTATE

Esortazione apostolica del Santo Padre sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo