Settimana del 23 giugno in evidenza


Estate Ragazzi
Dopo la 1a settimana di Estate Ragazzi, che ha visto una bella partecipazione, continua l’esperienza con la 2a settimana. Da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 16.30 con pranzo al sacco. Ritrovo sul sagrato della chiesa alle 08.30, per poi iniziare con una preghiera in chiesa subito dopo la Messa. Informazioni e iscrizioni all’Oratorio da Valentina (333.9283467).
Solennità della Natività di San Giovanni Battista
Lunedì 24 giugno è la Solennità della Natività di San Giovanni Battista. Nella Basilica di San Giovanni in Laterano ci sarà una Messa solenne alle 17.30, a cui seguirà, alle 19.00, la presentazione delle linee del cammino pastorale per il prossimo anno. Tutti i fedeli che lo desiderano sono invitati!
Solennità dei Santi Pietro e Paolo
Sabato 29 giugno è la Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, patroni di Roma. Saranno celebrate tre Sante Messe: 08.30 – 10.30 – 18.30.
Lavori di manutenzione straordinaria
In un foglio a parte sono illustrati i lavori di manutenzione straordinaria che si rendono necessari per la chiesa e la canonica  (dove alloggia il parroco, i viceparroci e alcuni confratelli studenti), in riferimento all'ascensore e all'impianto di riscaldamento/raffreddamento. Chi volesse offrire un contributo economico per questi lavori di manutenzione straordinaria, ecco le nostre coordinate bancarie con la Banca Monte dei Paschi di Siena:
  • Parrocchia Santa Maria Liberatrice
  • IBAN: IT82 N010 3003 3180 0000 0004 949
  • Causale: Manutenzione straordinaria

La parola del Parroco

           Carissimi, celebriamo la XII Domenica del Tempo Ordinario e siamo sempre accompagnati dal vangelo di Marco. Il brano che oggi ci viene proposto è noto come “la tempesta sedata”. Il vangelo inizia con una proposta che Gesù rivolge ai suoi discepoli alla sera di una lunga giornata trascorsa con la gente: “Passiamo all’altra riva” … i discepoli accolgono l’invito e prendono con sé Gesù sulla barca e iniziano la traversata, durante la quale una grande tempesta di vento si abbatte minacciosa sulla barca, mentre Gesù riposa tranquillo. I discepoli lo svegliano impauriti e quasi lo rimproverano: “Non ti importa che siamo perduti?”. Gesù si desta e interviene facendo cessare il vento e calmando le onde del mare, riportando tranquillità e pace, ammonendo i discepoli: “Perché avete paura? Non avete ancora fede?”

      “Passiamo all’altra riva”: è l'invito di Gesù ad andare sempre oltre, verso il nuovo e il cambiamento; quando pensiamo di essere finalmente arrivati, il Signore ci spinge a prendere il largo. L'intera nostra esistenza può essere descritta come una traversata, un passare all'altra riva e ogni volta si lascia il certo per avventurarsi verso il nuovo e l'incerto. Una traversata è iniziare un matrimonio; una traversata è il futuro che si apre davanti al bambino; una traversata burrascosa è tentare di ricomporre lacerazioni, ritrovare persone, vincere paure, accogliere poveri e stranieri. Qualsiasi traversata comporta incertezza e imprevedibilità, ma le barche non sono state costruite per restare ormeggiate al sicuro nei porti!

     “Ci fu una grande tempesta di vento”: anche nella nostra vita talvolta si alzano tempeste e anche a noi pare di essere abbandonati appena si alza il vento di una malattia, di una crisi familiare, di una relazione difficile e conflittuale, ecc. Ci sentiamo naufraghi in una storia dove Dio sembra dormire, anziché intervenire subito, ai primi segni della fatica, al primo morso della paura, appena il dolore ci attanaglia. Allora ecco il grido: Non ti importa che moriamo? La risposta, senza parole, è raccontata dai gesti: minacciò il vento, calmò il mare … gesti eloquenti come per dire: Ma certo che mi importa di voi. Mi importano i passeri del cielo e voi valete più di molti passeri; mi importano i gigli del campo e voi siete più belli di tutti i fiori del mondo. Mi importi al punto che ho contato i capelli del tuo capo e conosco bene tutta la paura che porti nel cuore. E sono con te, cammino al tuo fianco, non ti lascio solo, non ti salvo “dalla” tempesta ma “nella” tempesta. Perché Dio “non protegge dal dolore ma nel dolore, non salva il Figlio dalla croce ma nella croce e attraverso la croce” (D. Bonhoeffer). 

                                                                                  <Continua> 

 <Scarica il testo>  






Altre notizie

Celebrazioni eucaristiche

Le Celebrazioni eucaristiche si svolgono secondo i seguenti orari:

  • Giorni feriali: Ore 7.00 - 9.00 - 18.30
  • Giorni festivi: Ore  7.00 - 8.30 - 10.30 -12.00 - 18.30

 

Recita del S. Rosario                                 

Ore 18.00 Tutti i giorni

                                                                                                                                                                                       <continua>

Lodi mattutine 

Ore 07:30 Le Celebrazioni delle Lodi mattutine  insieme ai salesiani addetti alla parrocchia tutti i giorni feriali.

Notiziario Ex allievi di Don Bosco

Nella sezione Ex allievi si possono trovare tutti i Notiziari dell'Unione Ex allievi di Don Bosco presso l'Opera salesiana di Testaccio dall'anno 2017. Vai al link per vederli e scaricarli.

Anno educativo pastorale 2023-2024

E' disponibile il libretto con le attività educative e pastorale per il 2023-2024.  Download libretto

Link

XI Domenica del Tempo Ordinario

16 giugno 2024

San Pietro

Angelus

Angelus - Regina Cæli 2024

Angelus - Regina Cæli 2023

 

Commento alla Parola di Dio - XII Domenica T.O.

Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le

Vocazioni della Diocesi di Roma




GAUDETE ET EXULTATE

Esortazione apostolica del Santo Padre sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo